Posted by
Monumenti ed escursioni

A San Marino non si respira solo l’aria della vacanza ma anche quella della libertà, e questa è una sensazione comune a molti turisti che sono alla ricerca di “cose” interessanti da vedere, a partire dalla Guaita, uno dei borghi medioevali più belli della nostra storia che si trova a strapiombo sulla montagna.

Il panorama è davvero indescrivibile e nel giardino intorno si possono fare foto meravigliose. La suggestiva roccaforte, prima di tre sul monte Titano, risulta essere anche la più grande ed è sicuramente un’ottima opportunità per tutti, proprio per come riesce ad incantare.

Ovviamente non si può andare a San Marino senza visitare il centro storico, che offre la sensazione di ritrovarsi protagonisti nel Medioevo. Le viette di giorno sono decisamente affollate, grazie anche alla complicità dei negozi, mentre di sera assumono un fascino diverso, molto romantico e suggestivo.

Gli appassionati dei Musei, o meglio della stravaganza, non potranno sottrarsi alla visita del Museo della Tortura, dove poter ammiare ogni possibile attrezzo di tortura del periodo medioevale, anche se qualcuno lo considera “tre piani di puro divertimento”. Di fatto il Museo resta una tappa inevitabile per chi visita San Marino, complice anche la curiosità, o il fatto che si raggiunge comodamente a piedi. Le immagini, gli strumenti di tortura e le descrizioni non sono solo molto interessanti ma anche molto dettagliate e ricordano veramente (purtroppo), le brutalità del passato.

Gli amanti della natura possono visitare San Marino Adventures il parco avventura più grande della riviera Adriatica con i suoi 24 percorsi diversi adatto ai bambini, ai ragazzi ed agli adulti. Qui si trovano cavi, passerelle, reti sospese, carrucole, ponti di tutti i tipi, tunnel, pareti d’arrampicata e molto altro, tantissime attrazioni in tutta sicurezza per vivere una giornata fantastica all’aria aperta, mettendo alle prove le proprie abilità, in compagnia della famiglia e degli amici!