Monumenti ed escursioni

  • -
pontetiberiosulmarecchia2-620x350

Ponte di Tiberio

Chi arriva a Rimini non può che “subire” il fascino del Ponte di Tiberio. Un vero e proprio mito della Romagna che si raggiunge percorrendo  la parte estrema del corso d’Augusto. La sua bellezza è caratterizzata dalla sua costruzione in pietra (travertino) d’Istria, a cinque arcate, in stile dorico. Duemila anni di storia sotto agli occhi degli innamorati che si scambiano promesse, è davvero una visione commovente, eppure il Ponte di Tiberio è anche questo, racchiude segreti, passioni… Se si chiudono gli occhi si possono anche immaginare le legioni romane mentre lo attraversano, facendo un tuffo nel lontanissimo passato. Il Ponte di Tiberio è in grado di regalare emozioni sia a chi lo visita di giorno, sia a chi lo visita di notte. Il ponte sul Marecchia collega il centro con il caratteristico borgo san Giuliano. Detto il “ponte del diavolo” per la sua solidità:Tiberio invocò il diavolo e, pregandolo di venire in suo aiuto fece, con il signore dell’oscurità un Patto; il diavolo avrebbe costruito il ponte ma in cambio si sarebbe preso l’anima del primo che lo attraversava. Peccato che il primo essere ad attraversarlo fu un cane! il diavolo si infuriò e decise di farlo crollare all’istante ma non ci riuscì.

Per visitare questa meraviglia non vi resta che prenotare subito il soggiorno all’hotel rimini e dedicarvi una vacanza di relax e divertimento con la famiglia e gli amici. L‘hotel rimini 2 stelle è la soluzione hotel economico che vi permetterà di vivere una vacanza degna di ogni aspettativa a basso costo, con soluzioni adatte a grandi e piccini e tante promozioni per tutti i gusti e per tutte le esigenze! L’hotel per famiglie è l’occasione per tutti quanti di stare bene insieme durante la vacanza e non a caso, la struttura fa parte del “Consorzio Piccoli Alberghi di Qualità di Rimini”!


  • -

Grotte di Frasassi

Arrivano ogni anno turisti da ogni parte d’Italia e dal mondo per visitare le bellissime e famosissime Grotte di Frasassi che si trovano nel territorio del comune di Genga, in provincia di Ancona. E’ interessante sapere che sono considerate il più grande complesso ipogeo in Europa, con percorsi sotterranei dalla lunghezza di oltre 30 km, divisi in otto livelli geologici differenti.
Le Grotte di Frasassi sono note per le stalattiti e le stalagmiti, concentrazioni calcaree secolari, dalle più differenti forme.
Purtroppo le Grotte sono aperte al pubblico solo per la lunghezza di 1,5 chilometri ad una temperatura interna di 1°C circa.
I percorsi che si possono visitare sono tre:

  • percorso turistico
  • percorso blu
  • percorso rosso

Percorso turistico: si parte dalla prima grotta, l’Abisso Ancora, una delle grotte più grandi del mondo paragonabile allo spazio del Duomo di Milano.Nella grotta si trova una enorme stallattite, di circa di 2, 40 metri. Da qui si arriva alla Sala del 200, lunga appunto 200 metri, passando poi per il Gran Canyon, dove si trovano le acque del fiume Sentino e proseguendo verso la Sala dell’Orsa dove sono presenti pozzi da cui sgorgano acque solfuree, si passa verso la Sala Pagliai e la Sala Infinito. Il percorso ha una durata di circa 45 minuti.

Percorso blu: si tratta del percorso più impegnativo, non adatto ai bambini. Occorre affrontare piccole arrampicate, cunicoli, strettoie e scivoli.

Percorso rosso: percorso adatto agli speleologici, impegnativo e sicuramente adatto a tutti coloro che vogliono provare emozioni forti e decise. Durante il percorso si incontra una voragine di circa 30 metri. Qui i partecipanti vengono assicurati con una corda e passano intorno a questo pozzo per poter proseguire per una serie di cunicoli bassi ed una scalata pronta a condurre alla Sala del Palcoscenico, alla Sala del Molare, alla Sala dell’Elefante, fino ad arrivare alle “Catacombe”, la parte finale del percorso.

 


  • -

Santarcengelo di Romagna

Santarcengelo di Romagna è un ’antico borgo medievale che sorge sulla via Emilia a 10 km Nord di Rimini. L’invito a visitare Santarcengelo di Romagna è sempre rivolto a tutti i turisti proprio per la grande identità romagnola che qui sorge molto forte ed è legata alle origini del territorio.

Interessante è la straordinaria bellezza architettonica fatta di nobili palazzi, case borghigiane, vicoli e piazzette, tant’è che Santarcengelo di Romagna è conosciuta come Città d’Arte.

Gli occhi sono anche puntati sulla città per le straordinarie manifestazioni culturali internazionali e per le sagre di paese che sono un vero richiamo per i turisti da ogni parte del mondo, a cui viene offerta la possibilità di assaporare sapori e profumi di una città, o meglio di una “terra” che ha ancora tanto da offrire.

Non esiste un periodo particolare dell’anno per visitare Santarcengelo di Romagna, la città è splendida sempre, ogni mese, ovviamente l’estate è certamente il periodo più avvincente.

Santarcengelo di romagna appare adagiata su di un colle, chiamato il colle di Giove, riconosciubile dalla struttura tipica del borgo medioevale fortificato attraversato da particolarissime grotte tufacee. Mentre ben visibile, nella piazza centrale, il grande arco trionfale eretto nel 1777 dalla cittadinanza in onore del concittadino Papa Clemente XIV (Ganganelli appunto, 1705-1774). Da visitare anche la Torre del Campanone, Porta Cervese, Piazza delle Monache, Chiesa Collegiata, Pieve di San Michele, Sferisterio.

Infine, non si può lasciare Santarcengelo di Romagna senza essere prima passati a visitare il Museo Storico Archeologica MUSAS e il MET, Museo Etnografico degli Usi e Costumi della Gente di Romagna, due vere e proprie colonne portanti del borgo antico. Senza dimenticare che Santarcengelo di Romagna è anche il paese che ha dato i natali a grandi artisti del calibro di Guido Cagnacci, maestro della pittura seicentesca, Tonino Guerra, sceneggiatore di registi famosi – sua la sceneggiatura di Amarcord di Federico Fellini, gli scrittori dialettali Raffaello Baldini e Nino Pedretti.

 


  • -

Verucchio

Verucchio è arte, poesia, romanticismo e naturalmente divertimento e lo sanno bene tutte le famiglie italiane e straniere che ogni anno scelgono di trascorrere qui le vacanze estive.
Non si può venire a Verucchio senza visitare la Chiesa Collegiata San Martino. Qui sono raccolte diverse pale d’altare e suppellettili provenienti da chiese di Verucchio; fra tutte è notevole la tela dell’altar maggiore, con San Martino che dà il mantello al povero, dipinta verso la metà del XVII secolo da Giovan Francesco Nagli, detto il Centino.

Altra visita da non perdere assolutamente è quella alla Rocca Malatestiana, detta anche “Rocca del Sasso” per la sua posizione sullo sperone roccioso che domina il paese, la valle e la pianura fino al mare Adriatico.

Qui nacque Malatesta da Verucchio detto il “Centenario”, che Dante cita nell’Inferno.
Gli amanti della natura troveranno decisamente interessante la visita all’Oasi WWF Ca’ Brigida caratterizzata da boschi, aree coltivate, rimboschimenti e da una casa colonica con annesso parco.

Molto interessante risulta essere anche il Museo civico archeologico che venne inaugurato nel 1985 e che ancora oggi conserva reperti unici per raffinatezza e gradi di conservazione, riemersi dalle necropoli verucchiesi di epoca villanoviana-etrusca (IX al XVII secolo a.C.)

Nelle sale allestite su tre piani sono visibili i reperti dagli scavi locali, le armi dei guerrieri, il vasellame rituale, i resti dei carri in legno parzialmente combustibili sulle pire, i gioielli in oro e in ambra, gli strumenti di filatura delle donne ed ii mobili in legno che arredavano le tombe “a camera” di tipo etrusco.

Merita di essere visitato anche il Convento Francescano e Chiesa di Santa Croce, che secondo la leggenda, sorge sul luogo dove San Francesco d’Assisi avrebbe piantato un bastone attorno al quale nacquero radici e foglie: il gigantesco cipresso vecchio di oltre sette secoli è tuttora visibile nel chiostro!


  • -

Ravenna

Ravenna, splendida città d’arte, ma anche meta di turisti provenienti da ogni parte d’Italia, d’Europa e dal mondo, offre tantissime attrattive come il Mausoleo di Galla Placidia con i suoi splendidi mosaici, i più antichi di Ravenna.

La Basilica di San Vitale, è fra i monumenti più importanti dell’arte paleocristiana in Italia sia per lo splendore dei suoi mosaici, sia ma per la completa adesione ai canoni dell’arte orientale.

La Basilica di Sant’Apollinare Nuovo ospita il più grande ciclo di mosaici del mondo.

Il Mausoleo di Teodorico, racchiude molte leggende riguardo alla morte dell’imperatore barbaro. Mentre tra le basiliche di Ravenna, quella più importante è la Basilica di Sant’Apollinare in Classe che si trova a 8 km dal centro di Ravenna ed ospita il più grande ciclo di mosaici del mondo.

Ma Ravenna oltre ad essere arte e cultura è anche divertimento per le famiglie e non solo: chi non conosce Mirabilandia, con le sue attrazione fra le più famose non solo in tutta Italia, ma in tutta Europa?

Tra le novità del Parco ricordiamo la nuova area tematica dedicata al vecchio West!

Sempre vicino a questa cittadina trovate anche Acquajoss, il parco acquatico che propone scivoli mozzafiato, piscina ad onde, piscina per bambini e idromassaggio, e poi ancora: il river, il beach volley, lo shop, lo snack bar, la sala tv e tanto altro!

Di tutt’altro genere, per chi ama gli animali, c’è la possibilità di poter vivere l’indimenticabile esperienza con il Safari Ravenna, che quest’anno introduce anche una grandissima novità: l’oasi degli Scimpanzè, 1.500 mq all’aperto, ricchi di vegetazione, alberi e acqua completata dal settore indoor di circa 300 mq non visibile al pubblico.

Con questa realizzazione il Safari Ravenna si ripromette di contribuire ad educare il pubblico circa la complessa vita sociale e cognitiva dei nostri cugini scimpanzé!


  • -

San Marino

A San Marino non si respira solo l’aria della vacanza ma anche quella della libertà, e questa è una sensazione comune a molti turisti che sono alla ricerca di “cose” interessanti da vedere, a partire dalla Guaita, uno dei borghi medioevali più belli della nostra storia che si trova a strapiombo sulla montagna.

Il panorama è davvero indescrivibile e nel giardino intorno si possono fare foto meravigliose. La suggestiva roccaforte, prima di tre sul monte Titano, risulta essere anche la più grande ed è sicuramente un’ottima opportunità per tutti, proprio per come riesce ad incantare.

Ovviamente non si può andare a San Marino senza visitare il centro storico, che offre la sensazione di ritrovarsi protagonisti nel Medioevo. Le viette di giorno sono decisamente affollate, grazie anche alla complicità dei negozi, mentre di sera assumono un fascino diverso, molto romantico e suggestivo.

Gli appassionati dei Musei, o meglio della stravaganza, non potranno sottrarsi alla visita del Museo della Tortura, dove poter ammiare ogni possibile attrezzo di tortura del periodo medioevale, anche se qualcuno lo considera “tre piani di puro divertimento”. Di fatto il Museo resta una tappa inevitabile per chi visita San Marino, complice anche la curiosità, o il fatto che si raggiunge comodamente a piedi. Le immagini, gli strumenti di tortura e le descrizioni non sono solo molto interessanti ma anche molto dettagliate e ricordano veramente (purtroppo), le brutalità del passato.

Gli amanti della natura possono visitare San Marino Adventures il parco avventura più grande della riviera Adriatica con i suoi 24 percorsi diversi adatto ai bambini, ai ragazzi ed agli adulti. Qui si trovano cavi, passerelle, reti sospese, carrucole, ponti di tutti i tipi, tunnel, pareti d’arrampicata e molto altro, tantissime attrazioni in tutta sicurezza per vivere una giornata fantastica all’aria aperta, mettendo alle prove le proprie abilità, in compagnia della famiglia e degli amici!


  • -

San Leo

San Leo, detta e conosciuta come Montefeltro, si trova a 32 chilometri da Rimini a 583 metri di altezza e per questo è anche considerata una meta romantica. Si trova ubicata su un enorme masso roccioso e tutt’intorno è invalicabile. Per accedere occorre percorrere la sola strada possibile tagliata nella roccia.

Da evidenziare che la città ospitò Dante e San Francesco d’Assisi e nel forte, trasformato in prigione durante il dominio pontificio, furono rinchiusi il Conte Cagliostro e Felice Orsini.

Ma il vero vanto di San Leo, è sicuramente il patrimonio che ad oggi conserva: la Pieve preromanica, il Duomo romanico lombardo del sec. Xll, il Forte; il Museo di Arte Sacra recentemente allestito nel Palazzo Mediceo.

Il panorama è davvero da perderci il fiato, si possono ammirare i monti circostanti e la vallata del Marecchia fino al mare.

Ma San Leo è anche un punto di riferimento per gli amanti dello sport in quanto dotata di impianti sportivi, campi da calcio, campi da tennis, vola a vela (aliante), mentre dalle rocce del monte San Severino, è possibile decollare con il parapendio.

La Fortezza di San Leo è posta nel punto più alto di una piastra rocciosa circoscritta da pareti verticali e rappresenta la principale emergenza architettonica all’interno del borgo di San Leo, uno dei borghi più belli di tutta Italia. La Pieve è l’edificio più alto e raccoglie tutto intorno il nucleo della città medievale.

Da visitare i Musei e Gallerie d’Arte, come il Museo d’Arte Sacra, situato nel palazzo Mediceo, espone dipinti, sculture lignee e arredi dal XIV al XVII secolo, provenienti dai luoghi di culto del territorio, ed il Museo della Fortezza il quale raccoglie un’ampia documentazione sui protagonisti della storia di San Leo, da Berengario ai Montefeltro, e una mostra di armi e armature dal XIV al XIX sec.; si possono visitare le celle dei detenuti, tra cui quella di Cagliostro.


  • -

Rimini

Rimini è oggi più che mai il punto di riferimento delle vacanze di molti turisti italiani e stranieri questo perchè offre tantissimi servizi ed opportunità ed un paesaggio che mette tutti d’accordo, con grandi territori verdi legati alla natura.

I più giovani scelgono Rimini per il divertimento notturno, per i locali, i divertimenti, oltre che per la spiaggia. Le famiglie sono attratte dai prezzi vantaggiosi, dai Parchi tematici e divertimento e dalla possibilità di vivere una vacanza rilassante e gioiosa alla stessa misura. Anche le coppie vengono a Rimini, per lo shopping, il mare, i locali, per le Terme di Rimini, e per gli hotel romantici che sono tra i numeri 1 al mondo.

Ma Rimini è anche storia e cultura, per questo non ci si può recare a Rimini senza visitare il Ponte di Tiberio, monumento dell’epoca dell’antica Roma che fungeva da ponte sul fiume Marecchia, oppure senza visitare Arco Augusto, che fu consacrato all’imperatore Augusto dal Senato romano del 27 a.C. e oggi più importante arco romano rimasto.

Nota  è anche la Basilica Cattedrale (Tempio Malatesiano), una vecchia chiesa franscescana dedicata a San Francesco, ampliata e trasformata da Sigismondo Pandolfo Malatesta nel XV secolo. Mentre l’esterno del Tempio è essenziale e solido, l’interno è caratterizzato dall’esibizione del fasto e della ricchezza dei tempi.

Si visita naturalmente il Centro di Rimini, perchè è ricco di locali e negozi che si celano anche tra i vicoletti più nascosti. Qui si trovano anche rinomati ristorantini dove mangiare pesce fresco e tutte le specialità. Il fulcro del centro è rappresentato dalla pizza e qui si trova anche il cinquecentesco Palazzo Comunale. Addirittura qualcuno descrive la città di Rimini come “la più bella cittadina del mondo”.

Vero o si oppure no, siamo forse tutti quanti d’accordo, che in quanto a romanticismo, Rimini non è certamente seconda nemmeno a Parigi, dal momento che può vantare la Grande Ruota Panoramica!


  • -

Gradara

Gradara è conosciuta anche come la “capitale del Medioevo”, qui di davvero famoso c’è il Castello di Gradara e come ancora ricordano le parole di Maffeo Vegio (1450 ca.) Se c’è nelle regioni d’Italia una rocca degna di essere celebrata, nessuna ve n’è che superi le mie doti: se ricerchi la posizione, io sono vicina al mare e domino un libero spazio di terre all’intorno; se l’imponenza, mi levo su un colle superbo, mi si può ammirare anche da luoghi lontani.

Il colle di Gradara, che segna il confine tra Marche e Romagna, è dominato dalla maestosa Rocca, a sua volta circondata da un piccolo borgo medievale e da una doppia cinta muraria.

Gradara, “grata aura” (aria buona),offre ai tantissimi visitatori durante tutto il corso dell’anno, una storia davvero molto ricca di suggestione e di ricordi legati al Medioevo.
Di fatto qui non manca proprio nulla: la collina che domina la valle aperta sull’orizzonte del mare, la fitta boscaglia, il leggendario castello ed il verde delle campagne intorno.

Nel castello vissero ai tempi le diverse famiglie dell’epoca medievale e rinascimentale: Malatesta, Sforza, Borgia e Della Rovere.
La Rocca di Gradara, nacque come fortezza militare e venne successivamente trasformata in maestosa residenza nobiliare dalle potenti famiglie che si susseguirono nella dominazione del territorio: i Malatesta, gli Sforza e i Della Rovere.

La fama e la fortuna della Rocca sono però legate alla leggendaria e tragica storia d’amore tra Paolo e Francesca, gli sfortunati amanti cantati da Dante nel V Canto dell’Inferno, che all’interno delle sue mura consumarono la loro passione e trovarono la morte.

Dopo la Rocca sono noti i Camminamenti di Ronda, che nonostante oggi siano percorribili per un solo tratto, permettono di ammirare la struttura delle mura, con le sue feritoie e la merlatura, oltre ad un bellissimo panorama. Gradara dalla sua strategica posizione sovrasta la fascia costiera, da Gabicce a Rimini, e soprattutto domina un tratto dell’antica via consolare Flaminia.
Chi viene a Gradara non può certamente mancare la visita al Museo Storico il quale conserva documenti ed oggetti che testimoniano tutti i cambiamenti che lasciarono nel tempo le profonde cicatrici nella storia del luogo.

 


  • -

Montebello

Quando si parla di Montebello si parla del “Castello di Montebello” e della leggenda di Azzurrina che ogni anno attrae in questa splendida località, turisti da ogni parte d’Italia, d’Europa e dal mondo.

Montebello domina in maniera davvero molto elegante la valle del Marecchia e dell’Uso, dall’alto dei suoi 436 metri. Offre al visitatore un carico estremamente importante di storia, cultura ed arte.

La poderosa rocca un tempo fu teatro di numerose battaglie, ed oggi si riposa in posa nel silenzio allestito in questo straordinario paesaggio mozzafiato. Qui sono custoditi tesori nascosti e misteri ancora da svelare.

A Montebello si narra la leggenda di “Azzurrina”, una bimba che scomparve il 21 Giugno del 1375, nel nevaio della vecchia Fortezza, senza essere più ritrovata. Per ben 3 secoli questa vicenda è stata tramandata, arricchendosi certamente di elementi di fantasia.

Ancora se ne parla e parecchio perchè la leggenda continua a stupire i ricercatori e gli studiosi, tant’è che ai turisti in visita alla Rocca vengono fatte ascoltare alcune registrazioni in cui sente il pianto di una bambina, invece che una risata, una voce, mista al vento ed alla pioggia… Ognuno è libero di interpretare tutto ciò come meglio crede, di fatto però le visite al Castello sono ogni anno molto numerose.

Le emozioni a Montebello si vivono ad ogni età, e la visita diurna al Castello di Montebello affronta un percorso storico che permette di ammirare mobili che vanno dal 1300 al 1800 sfoggiati come prezzi unici. Si tratta sempre di visite guidate a prescindere dal numero dei visitatori. Affascinante anche la visita notturna al Casello di Montebello, indicata per gli adulti in quanto si affronta l’aspetto paranormale della rocca andando ad esplorare quelli che sono gli aspetti più truci ed oscuri del medioevo.

La Pieve romanica, subì nel corso del tempo diverse destinazioni d’uso, diventando l’armeria del castello per poi essere divenuta oggi un piccolo punto di ristoro e di vendita di miele, prodotto tipico di questa zona, tant’è che Montebello è anche definita “città del miele”.


Recensioni su TripAdvisor

Non Solo Mare

  • Ecomondo

      Ecomondo è praticamente Green Economy ovvero la fiera dedicata all' innovazione di scena a Rimini. Una fiera che riesce a "smuovere" veramente tutto il mondo, ecco perché è bene affrettarsi a prenotare il proprio albergo. Visto il richiamo tecnologico, sono presi di mira gli hotel con wifi per poter restare davvero connessi con il mondo, però...

  • Elettromondo Fiera

      Elettromondo Fiera, è l'evento che attende tutti gli addetti del settore illuminazione, a Fiera Rimini. Ci sono tantissimi motivi per essere presenti alla manifestazione, uno di questi è prestarsi ad essere sempre più competitivi sul mercato con soluzioni avanzate ed idee tecnologiche che abbracciano sempre più il settore delle domotica intelligente nel rispetto della natura, e...

  • Amici di Brugg

      Presso Rimini Fiera, si tiene ogni anno il Congresso Amici di Brugg, la più grande esposizione di fama nazionale ed internazionale di materiali ed attrezzature all'avanguardia per Odontoiatri e Odontotecnici. L'evento è molto interessante da diversi punti di vista perchè il solo ed unico a coniugare contemporaneamente il settore dell'esposizione merceologica con il Congresso Scientifico per Odontoiatria...

  • Sport Dance

      I padiglioni della Fiera Rimini, tornano protagonisti a ritmi di musica, ballo e danza con Sport Dance , Campionati italiani di Danza Sportiva, presenti a Rimini. La scelta, non propriamente casuale, di coniugare il Festival della danza con il mese di Luglio, nasce dall'esigenza di poter offrire a tutti quanti la possibilità di soggiornare negli...

  • Meeting Rimini per l'amicizia dei popoli

      Il Meeting Rimini per l'amicizia dei popoli ha già vissuto oltre 30 anni di grandi successi, ed anche lo scorso anno ha rinnovato  l'appuntamento nel mese di  Agosto presso Fiera Rimini. L'evento è caratterizzato dalla presenza di esponenti politici e personaggio illustri dello spettacolo e della cultura, sia nazionali che internazionali a sancisce  il grande concetto di pace...

  • Paganello

    Paganello è la gara "dei dischi volanti" che ogni anno animano la mitica spiaggia di Marina centro, come sempre ad ingresso GRATUITO. Un week end solitamente davvero ricco di iniziative, con i campionati internazionali di Freesbee Ultimate. In più ogni anno è anche possibile assistere all'Acrobatic Paganello World Freestyle Challenge, il Campionato del Mondo di Frisbee Freestyle, accompagnato a...

  • Challenge Rimini

      Challenge Rimini  è l'evento dedicato al panorama sportivo più atteso a Rimini proprio grazie alla sua importanza in ambito nazionale ed internazionale che anche lo scorso Maggio, ha ospitato i Campionati Europei di Triathlon Middle Distance. Il percorso si è articolato con la corsa sul lungomare di Rimini, le salite in bici sulle colline del sangiovese e la nuotata finale...

  • Notte Rosa Rimini

      La Notte Rosa Rimini si celebra a Luglio, un evento sensazionale, davvero imperdibile per tutti, tantissimi eventi per grandi, piccini, coppie, famiglie, ragazzi in cerca di divertimento sfrenato, tanto sound e feste in spiaggia, in attesa della lunga notte e dei fantastici fuochi d'artificio che illumineranno tutto il cielo della Riviera Romagnola. Ma la Notte Rosa a...

  • Italia in Miniatura

      Il Parco tematico Italia in Miniatura, non è solo fra i parchi più bella della Romagna, ma è conosciuto in tutta Europa. Non è un caso quindi, che molti turisti da ogni parte d'Italia e dall'estero, scelgono gli hotel rimini, come meta per le loro vacanze estive, per andare ad esplorare il Parco con tutta...

  • Mirabilandia Parco Divertimenti

      Mirabilandia Parco Divertimenti è l'occasione imperdibile di vivere una grande avventura ed un super divertimento in uno dei parchi più belli, non solo di tutta Italia ma di tutta Europa, qui infatti ci sono proprio delle attrazioni che sono n. 1 in Europa come Katun,  il gigantesco inverted coaster, che domina la Città di Sian Ka'an,...

  • Ruota Panoramica Rimini

      Tra le bellezze di Rimini c'è sicuramente la spettacolare Ruota Panoramica Rimini. Da Aprile a Dicembre, la Grande Ruota Panoramica continua a girare e a regalare intense emozioni.  Sul mare in P.le Boscovich, al porto, potrete "assaporare" il gusto di questa attrazione che è diventata una delle più importanti e più ambite della bellissima cittadina. Definita...

  • World Championship of Magic

      Gli appassionati  di magia, non hanno certamente potuto perdere l'evento World Championship of Magic, il campionato mondiale di magia a Rimini che si è tenuto in Fiera a Rimini, dove i migliori maghi del mondo si sono dati appuntamento per vivere insieme a tutto il pubblico un evento davvero incredibile e spettacolare. Attesissimi sono stati anche i grandi...

  • Congresso nazionale di fitoterapia

      Si è tenuto a Rimini il Congresso nazionale di fitoterapia. Un'occasione sicuramente molto importante per poter parlare di spezie e dei loro benefici, per capire come utilizzarle e quali benefici sono in grado di apportare al nostro organismo ma anche alla nostra mente, per ottenere benessere ed equilibrio psico-fisico.  Oltre alle spezie, in particolare dello...

  • Parco tematico e Museo dell'Aviazione

    In vacanza è possibile coltivare hobby e passioni in maniera più intensa e completa, come spesso non accade durante l'anno, come visitare il Parco tematico e Museo dell'Aviazione di Rimini. Approfittando delle fantastiche offerte degli hotel rimini, è possibile conciliare divertimento, relax e benessere, dando sfogo alle nostre curiosità e alla nostra voglia di sapere...

  • Festival Internazionale dell'arte in strada

      L'appuntamento con il Festival Internazionale dell'arte in strada è previsto a Pennabilli dove anche quest'anno si terrà l' Edizione di "Artisti in Piazza". Nel corso degli anni l'evento è diventato sempre più importante ed è seguitissimo da tutti gli interessati del settore. Si potrà così contare sulla presenza di più di  50 compagnie internazionali provenienti da tutto il mondo,...

  • Il Festival dei Bambini

      A Giugno, nella meravigliosa riviera adriatica tantissime famiglie da ogni parte d'Italia e non solo, parteciperanno alla grande festa " Il Festival dei Bambini". Un'intera settimana di risate e divertimento con giochi, animazione e tantissimi eventi, oltre ai laboratori e alle iniziative di tutti i parchi della Romagna. Un evento che coinvolgerà anche tutti gli operatori di...

  • Color Run

      Arriva la gara più pazza e più colorata dell'estate, dove l'importante non è arrivare prima ma divertirsi: Color Run ! Non prendere impegni per vivere questo speciale evento e prenota subito la tua vacanza negli hotel Rimini, grazie alle strepitose offerte, potrai partecipare all'evento, iscrivendoti subito online, perchè la gara è a numero chiuso, e...

  • Al Meni

      I grandi chef di tutto il mondo sono pronti a riunirsi per Al Meni , l'evento dedicato al gusto che unisce Rimini al sapore ed al gusto a livello internazionale. I grandi maestri della cucina saranno guidati da altrettanti esperti  nella kermesse di Piazzale Fellini . Il tendone carico di colori che si estende su di...

  • Riminicomix Cartoon Club

      La mostra mercato di Cartoon Club, Riminicomix, si tiene a Rimini nel mese di Luglio, presso il Piazzale Federico Fellini - Rimini Marina Centro e sarà aperto al pubblico dalle 17.00 alle  24.00, ricordiamo pertanto che l'ingresso è gratuito.  L'evento si trasforma sempre in una una nuova veste, questo per poter  dare ancora più spazio sia al pubblico che...

  • Molo street parade

        Molo street parade va in scena a Rimini nel mese di Giugno 2015 e sancisce la festa delle feste, anteprima della Notte Rosa. Durante questa stratosferica serata succede davvero di tutto, e viene omaggiata la collaborazione tra pescatori e Dj, i primi perchè ospiteranno a bordo delle loro barche i Dj, ed ogni imbarcazione proporrà un diverso genere...

  • Web Marketing Festival

      Va in scena al Palacongressi di Rimini, nel mese di Giugno, Web Marketing Festival. Si tratta dell'evento più completo di tutta Europa, che interessatutte le persone che operano nel web a vari livelli. L'affluenza ogni anno risulta altissima, da tutta Italia ma non solo, questo perchè l'evento, con le sue 22 sale, è il Festival formativo unico...

  • Palio del Torrione

      Nel mese di  Giugno, va in scena a Rimini il Palio del Torrione, una grande festa ricca di tantissimi eventi per tutti i gusti. Uno dei momenti più interessanti è quando viene allestito un borgo medioevale, con antichi mestieri, un accampamento, armigeri ed arcieri, un falconiere con i suoi rapaci.Durante tutta la serata sarà possibile gustare...

  • Gelato Festival Rimini

      Quando arriva il momento del Gelato Festival Rimini 2015 è difficile restare indifferenti, soprattutto per i suoi numeri:  4.000.000 visitatori, 20 tappe, 400 gelatieri, 100 chef, 100 esperti nelle giurie tecniche, oltre 15 mila km da percorrere. Un appuntamento imperdibile per tutti gli addetti del settore, ma anche per tutti i golosi e gli amanti del gelato,...

  • I Grandi della Musica alla Notte Rosa Rimini

    Sarà ancora più magica la notte del 3 Luglio con Franceso De Gregori alla Notte Rosa Rimini. Il Capodanno dell'estate a Rimini, oltre a tanti fantastici eventi, propone anche musica d'autore, con uno dei cantautori più apprezzati in Italia e non solo, e questa volta anche i fuochi d'artificio danzeranno romanticamente nel cielo. L'appuntamento con il concerto...

  • Afro Festival

    Afro Festival, il Festival della musica afro, che sarà contornato anche da uno spettacolo ricco di sorprese, torna a Rimini in una location davvero eccezionale: il Bandiera Gialla, storico locale di Rimini, di amori, passioni, gossip ma anche di puro divertimento. L'appuntamento è il consueto a Luglio con  le 12 ore no stop. Presso la splendida location...

  • Sere d' Irlanda

    Le Sere d'Irlanda si vivono nel mese di Luglio, al Circolo di Spadarolo. La Romagna si tinge dei colori d'Irlanda e non solo, protagonista anche la cucina, la musica, ed ovviamente la Guinness! Ad attendervi una festa scatenatissima dove sarà impossibile restare fermi! Sarete puntualissimi alle ore 18:00 quando i grandi cancelli si spalancheranno e subito...

  • Cene a lume di cantina

    Le Cene a lume di cantina sono un sensazionale e suggestivo appuntamento con il gusto, il profumo, ed i sapori autentici delle rinomate collini riminesi. All'ora del tramonto, quasi magicamente, le cantine si aprono e lasciano spazio alle eccellenze del territorio. A fare da sfondo a questi straordinari appuntamenti, tanta buona musica ed ottimo vino,...

  • Agostiniani Cinema sotto le stelle

    Agostiniani Cinema sotto le stelle, è l'appuntamento a Rimini con il cinema d'autore sotto il cielo stellato. Un'occasione unica ed imperdibile per poter vedere, in coppia, oppure insieme agli amici ed i parenti, i più bei film dell'anno. Un evento che si protrae fino ad Agosto e che permette di poter scegliere ogni sera un film...

  • Festa della Rete Rimini

    La Festa della Rete Rimini è l'evento/raduno nazionale dedicato a tutte le persone che usano il pc e si collegano alla rete. Una manifestazione in grado di riunire tutto sul tema della "community" della rete. Durante l'evento vengono presi in considerazione i vari social, da twitter a facebook, passando per i blog e forum, e tutte le forme...

  • Sagra Musicale Malatestiana Rimini

    Fino a metà Settembre, è possibile assistere ai concerti alla Sagra Musicale Malatestiana Rimini. Si tratta della più antica manifestazione musicale di tutto il territorio riminese, ed è un evento eccezionale, sicuramente da non perdere! Ad esibirsi sono i migliori musicisti al mondo come la  Filarmonica della Scala diretta da Daniel Harding, l'Orchestra del Marinskij con...

Questo sito utilizza i cookie Maggiori informazioni | Chiudi